logo

CONVEGNO “I SUPERERRORI DEL WEB”

Mercoledì 30 Maggio 2018, presso l’Auditorium dell’I.T.E.T. “Pertini-Anelli”ed in collaborazione con lo stesso, si è tenuto il Convegno “I SuperErrori del Web” per docenti, genitori e alunni delle classi terze dell’Istituto Comprensivo e delle classi prime dell’Istituto Tecnico, con lo scopo di informare e invitare ad una riflessione sui pericoli del web e stimolare un suo utilizzo consapevole e sicuro.

Dopo i saluti del Prof. Roncone – DIRIGENTE SCOLASTICO dell’I.T.E.T. – e della Dott.ssa Savino -DIRIGENTE SCOLASTICO dell’Istituto Comprensivo, è intervenuta la Dott.ssa Resta Ippolita, esperta nei processi formativi e in relazioni e genitorialità, la quale ha dato molta importanza alla creazione di un rapporto basato su una efficace comunicazione tra genitori e figli per prevenire errati e pericolosi isolamenti dei ragazzi sul web. È intervenuto, quindi, il

dott. Luigi De STEFANO della Polizia di Stato e referente dei genitori dell’Istituto Comprensivo per il progetto del Miur “Generazioni Connesse”, progetto che ha lo scopo di fornire strumenti per la scuola, alunni e famiglie adeguati ad un uso cosnsapevole di internet.

La prof.ssa D’Onghia ha illustrato il materiale formativo ed informativo messo a disposizione per famiglie e docenti sul sito web nella sezione “Educazione Digitale” di questo sito web.

Sono stati quindi presentati alcuni lavori realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo:

– 1 videogioco realizzato con il coding per il Concorso Miur “Programma le Regole”, sulle regole per l’utilizzo consapevole delle tecnologie digitali;

– 1 videoclip “Il peso delle parole” realizzato durante la settimana del “Bullismo, Cyberbullismo e sicurezza in rete”, organizzato dallo stesso Istituto per il Safer Internet Day 2018 e che ha partecipato al Concorso Miur “Scollegati dal Bullismo”;

– le regole per la prevenzione del bullismo e cyberbullismo elaborate dagli alunni durante settimana del “Bullismo, Cyberbullismo e sicurezza in rete”;

– 1 videoclip presentato per il progetto “Dal disagio alla criminalità: quale Giudice per i minorenni?” organizzato Dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia con il Tribunale per i Minorenni di Bari, la Procura per i minorenni, l’AIMMF (Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e la Famiglia) e l’Associazione Libera.

 

dav

dav

dav

sdr

sdr

dav

dav


Comments are closed.

-->